Fentermina

L’Adipex è un soppressore dell’appetito ed ha aiutato con successo la gente a perdere peso da quando è stato rilasciato sul mercato. È progettato per essere utilizzato in combinazione con una dieta sana e un regolare esercizio fisico.

Come assumerlo

Assumere il farmaco per via orale come indicato dal proprio medico, di solito una volta al giorno, 1 ora prima di colazione o da 1 a 2 ore dopo la colazione. Se necessario: il medico potrebbe modificare il dosaggio per prendere una piccola dose fino a 3 volte al giorno. Seguire attentamente le istruzioni del proprio medico. L’assunzione di questo farmaco a giornata inoltrata potrebbe causare disturbi del sonno (insonnia). Se si stanno utilizzando capsule a rilascio prolungato, la dose viene assunta solitamente una volta al giorno prima di colazione o almeno da 10 a 14 ore prima di andare a dormire. Ingerire il farmaco interamente. Non rompere o masticare le capsule a sostegno prolungato. Così facendo, si rischia di rilasciare il farmaco tutto in una volta, aumentando il rischio di effetti collaterali.

Effetti collaterali

Possono verificarsi vertigini, secchezza della bocca, difficoltà legate al sonno, irritabilità, nausea, vomito, diarrea o costipazione. Qualora questi effetti persistano o peggiorino, renderlo noto prontamente al medico o al farmacista. Ricordarsi che il medico ha prescritto il farmaco poiché lo ha ritenuto un beneficio maggiore rispetto al rischio di insorgenza di effetti collaterali. Molte persone che usano questo farmaco non hanno riscontrano gravi effetti collaterali. Riferire immediatamente al proprio medico in caso qualcuno dei seguenti improbabili, ma gravi, effetti collateralisi verifichi: battito cardiaco veloce/irregolare/martellante, sbalzi di umore/mentali (ad es. agitazione, rabbia incontrollata, allucinazioni, nervosismo), movimenti involontari dei muscoli, modifica delle abitudini/degli interessi sessuali. Interrompere l’assunzione del farmaco e cercare assistenza medica immediata in caso qualcuno dei seguenti rari, ma molto gravi, effetti collaterali, si verifichi: forte cefalea, pronuncia difettosa, convulsioni, debolezza su un lato del corpo, variazioni della vista (ad. es. visione offuscata). Questo farmaco può causare, in maniera non frequente, gravi (talvolta fatali) disturbi al polmoni o al cuore (ipertensione polmonare, disturbi alle valvole cardiache). Il rischio aumenta a causa dell’uso prolungato di questo farmaco e all’uso dello stesso accompagnato ad altri prodotti farmaceutici/officinali di soppressione dell’appetito. Se si riscontra qualcuno dei seguenti improbabili, ma molto gravi, effetti collaterali, interrompere l’assunzione di questo farmaco e consultare immediatamente il medico o il farmacista: dolore al torace, difficoltà di respirazione con esercizio, ridotta capacità di esercizio, svenimento, gonfiore a gambe/caviglie/piedi. È rara una grave forma di allergia a questo farmaco. Tuttavia, cercare immediatamente assistenza medica in caso si noti uno qualsiasi dei seguenti sintomi di una grave reazione allergica: rash, prurito/gonfiore (specialmente su viso/lingua/gola), forti vertigini, problemi respiratori.

Interazioni fra farmaci

Questo farmaco non andrebbe utilizzato con determinati medicinali, poiché potrebbero verificarsi gravi interazioni. Se si stanno assumendo o sono stati assunti altri farmaci soppressori del’appetito negli anni passati (ad es. dietilpropione, efedra/ma huang), comunicarlo al medico o al farmacista prima di iniziare il trattamento con questo farmaco. Assumere inibitori MAO con questo farmaco può provocare una grave (possibilmente fatale) interazione farmacologica. Evitare di assumere inibitori MAO (isocarbossazide, linezolid, blu di metilene, moclobemide, fenelzina, procarbazina, rasagilina, selegilina, tranilcipromina) durante il trattamento con questo farmaco. La maggior parte degli inibitori MAO non dovrebbe, inoltre, essere assunta per due settimane prima del trattamento con questo farmaco. Chiedere al proprio medico quando iniziare o interrompere l’assunzione di questo farmaco. Prima di utilizzare il farmaco, comunicare al proprio medico o farmacista tutti i prodotti in prescrizione e non prescrizione/officinali che è possibile utilizzare, in modo particolare: farmaci anti-depressivi (ad es. TCA come imipramina, SSRI e SNRI come paroxetina, fluoxetina, venlafaxina, duloxetina), medicinali per la pressione sanguigna alta (ad es. guanetidina e metildopa), fenotiazine (ad es. proclorperazina, prometazina, clorpromazina), altri stimolanti (ad es. anfetamina, metilfenidato, sostanze stupefacenti come cocaina o MDMA/”ecstasy”). Comunicare al proprio medico o farmacista se si assumono anche farmaci che provocano vertigini o sonnolenza quali: alcuni antistaminici (ad es. difenidramina), farmaci antiepilettici (ad es. carbamazepina), sonniferi o ansiolitici (ad es. alprazolam, diazepam, zolpidem), miorilassanti, analgesici narcotici (ad es. codeina), psicofarmaci (ad es. risperidone, amitriptilina, trazodone). Segnalare, inoltre, l’utilizzo di farmaci che potrebbero accrescere il rischio epilettico quando vengono mischiati al presente medicinale, quali isoniazide (INH), fenotiazine (ad es. tioridazina), teofillina o antidepressivi triciclici (ad es. amitriptilina), tra gli altri. Controllare le etichette su tutti i prodotti medicinali/officinali (ad es. prodotti contro tosse e raffreddore contenenti decongestionanti quali pseudoefedrina, prodotti per dimagrire quali fenilpropanolamina, efedra/ma huang) in quanto potrebbero contenere ingredienti che potrebbero aumentare il battito cardiaco o la pressione sanguigna. Chiede al farmacista informazioni sull’utilizzo sicuro di tali prodotti. La caffeina può aumentare gli effetti collaterali di questo farmaco. Evitare di assumere grandi quantità di bibite contenenti caffeina (caffè, tè, cola) o di mangiare grandi quantità di cioccolata. Questo farmaco può interferire con determinati esami clinici/di laboratorio (che includono la TAC cerebrale per il morbo di Parkinson), provocando probabili risultati alterati. Assicurarsi che il personale di laboratorio e tutti i dottori siano a conoscenza dell’assunzione del farmaco.
Fentermina
1.91 (38.18%) 11 votes